Newwave Media srl

Come scegliere un tour

Suggerimenti e consigli per visitare il Marocco

Un viaggio in Marocco, che si svolga nelle regioni del Sud piuttosto che nel Nord del Paese, o ancora attraverso la costa atlantica, è un viaggio non soltanto su piste, oasi, dune e rocce, ma è anche un viaggio nel patrimonio culturale costruito attraverso i secoli dalle popolazioni della nostra terra.

Patrimonio fragile, quasi invisibile, come l’arte rupestre o monumentale, come i villaggi costruiti con l’argilla, patrimonio di bellezza ricevuto in eredità dai nostri avi.

FATTORE CLIMA

Il Marocco si può visitare tutto l’anno, naturalmente a seconda del periodo che sceglierai e dei luoghi che visiterai, troverai diversi paesaggi.

I periodi considerati “convenzionalmente” i migliori, sono la primavera e l’autunno, quando le temperature sono più piacevoli e i colori raggiungono il  massimo del loro splendore.

Se il caldo ti è particolarmente insopportabile, i tour che raggiungono il deserto possono risultare particolarmente impegnativi nei mesi di luglio e agosto, quelli in assoluto più caldi di tutto l’anno, durante i quali le temperature possono arrivare a 5o gradi; ma si tratta di una possibilità, non di una costante e a favore del deserto giocano due aspetti: l’aria condizionata durante il trasporto e la permanenza nel deserto nelle ore più fresche … questo rende il tour assolutamente più piacevole!

Al contrario, se è il freddo a crearti qualche difficoltà, i mesi più rigidi sono certamente quelli di gennaio e febbraio … le temperature notturne possono scendere anche sotto lo zero. Ma durante il giorno, il cielo azzurro ed il sole splendente per la più parte del tempo, scalderanno il tuo animo!

La Costa Atlantica in inverno è più mite rispetto ad altre zone e in estate il caldo non è soffocante; le regioni centrali sono fredde in inverno e calde in estate.

FATTORE TEMPO

Questo è il “vincolo” più importante; tutto si può fare, ma è importante tenere presente le distanze nonché gli orari di arrivo e partenza dei tuoi voli.

Partiamo dalla “distanza”: arrivi a Marrakech o Fes e vuoi visitare il deserto? Suggeriamo di considerare almeno 3 giorni di tour, è il tempo minimo per raggiungere le dune di Merzouga, soggiornare e fare rientro in città.

In alternativa, da Marrakech potrai optare per un soggiorno di 2 giorni/1 notte a Zagora, ad una minore distanza rispetto alle Grandi dune, ma che consente di farsi un’idea di quello che è il paesaggio della regione pre-desertica.

Se il tuo tour inizia da una città del Nord, come Tangeri, Fes, Casablanca o Rabat, predisponi più tempo per il tuo viaggio, qualunque sia il tour da te scelto.

Per un tour delle città imperiali è necessario avere a disposizione almeno una settimana, perché il tour comporta lunghi spostamenti.

I tour partono sempre al mattino dopo colazione, l’orario varia a seconda della stagione, sulla base delle ore di luce a disposizione durante il giorno.

PER GLI APPASSIONATI DI STORIA

Il tour in assoluto più indicato è quello delle città imperiali, dove la storia è protagonista, con le sue meravigliose città: Marrakech, Fes, Meknes e Rabat.

PER GLI AMANTI DEL MARE

Il Marocco non andrebbe scelto per il mare, perché non è la tipica meta balneare ma, fatta questa considerazione del tutto personale, sono due le coste presenti nel Paese:

  • la costa Atlantica per chi ama gli sport acquatici oppure passeggiare; l’acqua è fredda tutto l’anno, c’è molto vento, le onde sono alte;
  • la costa Mediterranea per chi sogna lunghe distese di sabbia bianca, mare più caldo, temperature più miti. Ma anche in questo caso è importante il fattore tempo, perché la costa Mediterranea è molto lontana dalle principali località oggetto di visita.

PER CHI NON RINUNCIA ALLA NATURA E ALL’AVVENTURA

Deserto, deserto, deserto! L’esperienza più emozionante, per i paesaggi, per l’atmosfera e per l’accoglienza che il popolo berbero riserva ai propri ospiti.

PER LE FAMIGLIE CON BAMBINI

Tutti i tour sono “family friendly” e possono essere svolti anche in presenza di bambini, anzi, li consigliamo vivamente perché il contatto con la natura e gli animali. L’unica accortezza: rallentare il ritmo. Rinuncia a qualche tappa per assecondare le necessità dei tuoi piccoli.

CHECK-LIST PER PREPARARSI A VIAGGIARE IN MAROCCO

 

Se sei atterrato su questa pagina non è un caso, probabilmente la scelta di farsi accompagnare da un agente locale – quale noi siamo – è entrata nelle tue corde.

In ogni caso, anche solo “per gioco” rispondi tra te e te a queste domande, così da valutare meglio la tua scelta finale.

 

✅ Quali sono gli Aeroporti di Arrivo e Partenza?

➖ Informazione basilare per iniziare a programmare. Verifica quali sono le località di particolare interesse che si trovano nei pressi.

✅ Quanti giorni ho a disposizione?

➖ Altro quesito importante da porsi prima di iniziare qualunque operazione di programmazione. Il Marocco è una volta e mezza l’Italia. Particolare non di poco conto.

✅ Quanto budget ho a disposizione?

➖ Il Marocco offre possibilità per tutte le tasche; dalla sistemazione low-cost ai Riad e Hotel di super lusso inaccessibili ai più. Stessa cosa per mangiare: si possono spendere 3 euro per un tajine o spendere 100 euro per una cena in un locale esclusivo.

✅ Come penso di muovermi?

➖ Con un agente locale (DMC): dopo aver verificato le credenziali dell’operatore, non serviranno grandi attenzioni, se non quella di partire assicurati.

**********************************************************************
La nostra è un agenzia con regolare licenza e ha Certificato di Eccellenza TripAdvisor dal 2016 ad oggi

**********************************************************************
➖ Con i mezzi pubblici

➖ Con auto a noleggio

 

✅ Organizzare tour ed escursioni | elementi che condizionano la scelta

➖ il budget

➖ che tipo di viaggiatore sono

➖ aspettative

⏺ BUDGET

Le tipologie di servizio sono due: servizi di gruppo o personalizzati.

➖ I servizi di gruppo vengono forniti:
– dall’Italia da Tour Operator Tradizionali (prezzi di fascia media, medio-alta)
– in loco attraverso le agenzie che vendono viaggi low-cost (prezzi bassi e e servizi basici)

In entrambi i casi è il viaggiatore che si adatta alla proposta; non è previsto alcun tipo di personalizzazione.

Alcune strutture alberghiere forniscono tale servizio; naturalmente c’è un sovrapprezzo perché anche l’hotel tiene la propria commissione. Ultima spiaggia se non trovate altro libero.

➖ Servizi personalizzati (privati): vengono forniti dagli operatori locali. I prezzi (medi o medio-alti) variano in funzione della qualità del servizio fornito dal Professionista.

Con questa tipologia di viaggio sei tu a scegliere: quando viaggiare, come viaggiare, con chi viaggiare.

⏺ CHE TIPO DI VIAGGIATORE SONO

➖ Se sei amante del mordi e fuggi, con il mezzo di trasporto idoneo, potrai svolgere l’itinerario che più ti aggrada, conscio che nel mordi e fuggi non c’è approfondimento;

➖ Se sei amante del viaggio lento, programma il viaggio circoscrivendo il territorio, dando la precedenza alle località di maggiore interesse (per te).

Le aspettative sono strettamente legate al budget; i servizi di lusso non sono gratuiti. Considera sempre il rapporto qualità/prezzo.

 

Utilizzando questo sito web si acconsente all'utilizzo di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok